Home » Archivo » Archvio 2010 » Sistemi per la gestione del territorio - 2010/2011

Laurea Magistrale

Salta il menu di secondo livello

Sistemi per la gestione del territorio - 6 CFU - A.A. 2010/2011

Insegnante

Dott. Stefano Nativi

Periodo

I anno - 3 trimestre | 11/04/2011 - 18/06/2011

Curriculum:

Ore: 32 Frontali, 18 Laboratorio, 0 Esercizi

Torna su ▲

Programma del Corso

- Concetti e definizioni di base di Territorio e dei sistemi per la sua gestione. Importanza e cenni storici sul rapporto umanità e gestione del territorio. Il ruolo abilitante delle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni per la gestione del territorio.
- Le Infrastrutture per i Dati Spaziali (Spatial Data Infrastructure). Obiettivi. Descrizione Generale. Funzionalità. Natura, gerarchia e relazioni tra le iniziative SDI. Ostacoli tecnologici.
- I Sistemi per i Dati Spaziali. I sistemi CAD e SS (Survey Systems). I GIS (Geographic Information Systems).
- Framework tecnologico per i Sistemi per la Gestione del Territorio. La Geomatica. L’Interoperabilita’ dei sistemi. La Standardizzazione della Geo-Informazione
- Tecnologie abilitanti per realizzare Sistemi Distribuiti. FIS (Federated Information Systems). Sistemi Software Distribuiti. W3C Web Services. Modelli Dati Semistrutturati: XML/XSD.
- I modelli dati della Geo-Informazione. Spatial Schema. Temporal Schema. Spatial referencing by Coordinates. Metadata. I dati Telerilevati come GI.
- XML encoding dei modelli per la Geo-Informazione. Encoding Rules: specifica ISO 19118. Geographic Markup Language: specifica ISO 19136. Metadata XML encoding: specifica ISO 19139.
- I servizi per l’acceso su Web (Access Services). La Web Services Iniziative (OWS) dell’Open Geospatial Consortium per l’interoperabilita’ dei sistemi GIS. Catalog Web Service (CWS). Web Map Service (WMS). Web Feature Service (WFS). Web Coverage Service (WCS).
- L’iniziativa della Commissione Europea INSPIRE (Infrastructure for Spatial Information in Europe). Data Specification
Data Harmonization. Network Services.
- I Location Based Service per le piattaforme mobili. Standard LBS. LBS Tracking and Navigation. LBS multimodali.
- Le reti di sensori a terra ed i servizi Web. Servizi di pianificazione. Servizi di raccolta dati. Markup language per modellare sensori in situ e per il telerilevamento.
- L’ambiente di sviluppo open-source MapServer (University of Minnesota). L’implementazione MapServer di WMS e WFS Esempi ed esercizi.
- L’ambiente Java di sviluppo open-source OpenMAP (BBN Technologies). Estendere il viewer. Esempi ed esercizi.

Prerequisiti: XML, Web Services, Data bases, Software engineering

Propedeuticità:

Ausili Didattici: - -

Testi di Riferimento: Creating Spatial Information Infrastructures towards the spatial semantic web Taylor & Francis. March 2008, ISBN: 1420070681

The Implementing Rules specifications of the Drafting Teams for the EU INSPIRE directive. Douglas D. Nebert ed. The SDI Cookbook, Version 2.0, GSDI publication, 25 January 2004.

Torna su ▲